Iniziative

Formarsi perché le parole e i gesti siano veri, autentici, affidabili

Si rinnova il 27 e 28 aprile 2018, presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma (UPS), l’appuntamento con le Giornate Salesiane di Comunicazione: un incontro di formazione che traendo spunto dal messaggio del Papa per la 52ª Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali – «La verità vi farà liberi (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace» – offre ai partecipanti incontri con esperti, approfondimenti esperienziali, Continua a leggere

55° Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni

Domenica 22 Aprile 218. Nella domenica del Buon Pastore si celebra in tutte le comunità cristiane la 55a Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni. Lo slogan biblico che ispira il cammino vocazionale della Chiesa Italiana è: «Dammi un cuore che ascolta» (cf 1Re 3,9). In stretta consonanza con la prospettiva del Sinodo dei Vescovi: «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale» duplice è l’invito per la preghiera di oggi. Continua a leggere

Tecnologia: Trento, con “Religion2go” la religione entra nel mondo virtuale

Si chiama “Religion2go” la nuova app allo studio della Fondazione Bruno Kessler di Trento che ha come obiettivo quello di mettere la tecnologia al servizio della religione. Come? Attraverso la nuova app “Replicate”, grazie alla quale con il proprio smartphone è possibile fotografare un oggetto – in questo caso un oggetto di culto – e crearne una copia digitale in 3D da condividere “to go” in rete, attraverso un visualizzatore, o addirittura vissuto in forma di realtà virtuale. Continua a leggere

Forum “La finanza islamica: prospettive e opportunità”

Il Centro Studi Interreligiosi della Gregoriana in collaborazione con la Facoltà di Scienze Sociali organizza un Forum per la sezione “Islam-Cristianesimo” lunedì 23 aprile p.v. alle ore 18:00 (aula C009).

Il titolo del Forum è La finanza islamica: prospettive e opportunità.  

Il relatore è: Prof Cédomir Nestorovic.

Il moderatore è il Padre Laurent Basanese. Continua a leggere

Una cultura di dialogo per educare alla pace

Giovedì 19 aprile 2018, alle 13.30, all’Università Europea di Roma, via degli Aldobrandeschi 190, si terrà una tavola rotonda sul tema “Una cultura di dialogo per educare alla pace”, con testimonianze dei volontari e degli studenti dell’Università di Roma che hanno partecipato alle Scuole della Pace, iniziativa di solidarietà della Comunità di Sant’Egidio.

Le Scuole della Pace sono dei centri, completamente gratuiti, Continua a leggere

Ottobre 2018: Marcia pace Perugia-Assisi. A 100 anni fine prima Guerra e 70 Dichiarazione dei diritti dell’uomo

Si svolgerà il 7 ottobre la prossima Marcia della pace Perugia-Assisi. Si terrà – hanno ricordato gli organizzatori – a cento anni dalla fine della prima guerra mondiale, a 70 dalla proclamazione della Dichiarazione universale dei diritti umani, a 50 dalla scomparsa di Aldo Capitini.
“Questi tre anniversari – è stato sottolineato dalla Tavola della pace – ci aiutano a riflettere sui problemi della guerra e della pace, sui diritti umani e la nonviolenza affrontando le sfide dei nostri giorni e del futuro Continua a leggere

Forum “Corpo di arcobaleno e risurrezione: narrative e interpretazioni”

Il Centro Studi Interreligiosi della Gregoriana organizza un Forum per la sezione “Religioni e culture dell’Asia” lunedì 16 aprile p.v. alle ore 18:00. (aula C009)

Il titolo del Forum è Corpo di arcobaleno e risurrezione: narrative e interpretazioni.

Il relatore è Francis Tiso.

Si allega la locandina dell’evento, per maggiori informazioni. Continua a leggere

Le fedi in Medio Oriente. A 800 anni dall’incontro tra Francesco d’Assisi e Al-Malik Al Kām

Partecipano: ADINA BAR SHALOM (Israele, ebrea) FATEN ZENATI (Israele, musulmana) ANITA EVELYN STOKES HEYFORD (Ghana, cristiana) NUHA FARRAN (Israele, cristiana) OLHA VOZNA (Ukraina, cristiana)
Coordinano: LIA BELTRAMI – Coordinatrice del gruppo Donne di fede per la pace, Italia DON CRISTIANO BETTEGA – Ufficio ecumenismo e dialogo interreligioso della CEI

Interventi e dibattito in sala. Il colloquio sarà in inglese e italiano Continua a leggere