• Maggio 2019

Commissione educazione UISG-USG. VIII Seminario di Formazione di Educatori: 4-5 ottobre 2019

La Commissione Educazione delle Unioni dei Superiori Generali vi invita a partecipare al suo VIII Seminario di FORMAZIONE DI EDUCATORI.

Si tratta di un Seminario che si tiene annualmente a Roma, destinato ai responsabili dell’Educazione presso le Curie generali, ai membri dei Consigli generali e provinciali e ai vari responsabili nazionali o regionali delle nostre Istituzioni educative, interessati.

Il Seminario 2019 di quest’anno affronterà l’importante questione dell’innovazione educativa, e lo farà in una prospettiva che consideriamo particolarmente importante: l’identità della nostra proposta educativa.

 

 “INNOVARE IN MODO SIGNIFICATIVO, PARTENDO DALLE RADICI”

OBIETTIVI

  1. Rafforzare l’approccio innovativo della Scuola Cattolica a partire dalla sua identità cristiana.
  2. Riflettere sulle condizioni di garanzia per sviluppare l’innovazione educativa in modo significativo.
  3. Discutere le domande giuste e le misure necessarie che le istituzioni devono adottare per rispondere alle loro sfide strategiche.
  4. Analizzare le chiavi di un’innovazione che contribuisce a rafforzare e differenziare la Scuola Cattolica: sostenibilità, significato, qualità…. Rendere esplicito il valore aggiunto della Scuola Cattolica.
  5. Redigere un documento congiunto sul tema del Seminario che raccolga i contributi delle diverse dinamiche e che, dopo la sua necessaria revisione, possa alimentare la riflessione nelle istituzioni e nei collegi.

 

DESCRIZIONE

  • La Scuola Cattolica sta vivendo un’intensa integrazione di novità, interessanti ma forse un po’ disgiunte, perché non nascono all’interno del proprio quadro educativo, condiviso da tutta l’istituzione, ma piuttosto da iniziative isolate che possono generare miglioramenti specifici, ma senza produrre cambiamenti significativi e sostenibili.
  • Affinché l’innovazione sia significativa, differenziata e sostenibile, non serve solo sostituire alcune esperienze già fatte con altre, né accumulare novità, né utilizzare ricette prese da altri luoghi. L’innovazione di significato non ha nulla a che vedere con il fare cose nuove, né con il farle in altro modo, ma con il raggiungimento di obiettivi e risultati che prima non erano possibili. Né ha a che fare con la ricerca di risposte standard, ma piuttosto con il porre le domande giuste.
  • In questo seminario ci proponiamo di lavorare sul significato di innovazione educativa, di vedere il momento che vivono le scuole cattoliche e di lavorare su alcune di queste domande chiave: Qual è il “per cosa” della Scuola Cattolica? Come realizzare una trasformazione differenziale, significativa e sostenibile che genera un’educazione integrale di qualità?
  • Siamo convinti che la chiave per affrontare queste domande è costruire una riflessione che emerge dall’identità e, da lì, articola e dà senso all’innovazione.

Il Seminario è diretto dal professore AUGUSTO IBÁÑEZ, Direttore di Educazione della Fondazione SANTA MARÍA (SM). Avremo con noi anche il P. Samson EHEMBA, membro della Fondazione Gravissimun Educationis e che lavora in Senegal.

Inviamo i dati fondamentali del Seminario:

  1. Giorni: 4 e 5 ottobre 2019. Inizieremo venerdì mattina, 4 ottobre, e finiremo a mezzogiorno di sabato 5 ottobre.
  2. Luogo: Casa Generalizia dei Fratelli Maristi (Roma, EUR) in Piazzale Marcellino Champagnat 2.
  3. Ci sarà una traduzione simultanea in quattro lingue: inglese, italiano, francese e spagnolo.
  4. Il Seminario offrirà il pasto del sabato e le tre coffe breaks delle pause.
  5. La quota di iscrizione è di 110 euro, che si verserà all’inizio del Seminario.
  6. Orario previsto:
    1. Venerdì 4 ottobre. Iniziamo alle 9.00. È bene arrivare intorno alle 08.30, per il pagamento, l’organizzazione, ecc. Si prevede di finire alle 18.30. Il pranzo sarà alle 13. 00
    2. Sabato 5 ottobre. Si inizia alle 9.00 con la celebrazione eucaristica, presieduta da Mons. Zani, Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica. Termineremo alle 13.30.
  7. Inviamo il link da cui si potrà formalizzare l’iscrizione. Chiediamo di compilarlo correttamente e raccomandiamo di inviarlo prima possibile, perché il numero di posti che abbiamo è limitato. In ogni caso, questo processo di iscrizione si concluderà il 15 settembre.

Invitiamo tutti gli interessati a questi giorni di incontro e di riflessione, nella convinzione che, insieme, saremo in grado di progredire nella nostra capacità di rispondere alle sfide di un mondo che ha bisogno di bambini e giovani per essere migliori. Sono loro che ci rendono autentici educatori.

Con un cordiale saluto da parte della Commissione di Educazione.

Pedro Aguado Sch. P.

Presidente della Commissione di Educazione dell’UISG-USG

 

Roma, 1 giugno 2019.

Fonte: internationalunionsuperiorsgeneral.org

Rispondi