• Maggio 2019

Un Natale speciale con Angeli per un giorno

In questi giorni si sono svolte in varie città d’Italia le giornate di solidarietà natalizie di Angeli per un giorno, attività di volontariato del Movimento Regnum Christi, dedicata a bambini in situazioni di difficoltà, ospiti di case famiglia e d’accoglienza. 

I giovani di Angeli per un giorno hanno portato il Natale, con qualche giorno d’anticipo, nella vita di 700 fanciulli, a Roma, Firenze, Catania, Palermo e Milano.

Con giochi, regali, spettacoli e sorprese, ma soprattutto dedicando ai bambini il loro affetto, gli “Angeli” hanno hanno reso speciale questo periodo di festa.

Nella capitale la giornata si è svolta nella sede dell’Università Europea di Roma. La mattina, cento bambini hanno visto un cartone animato nell’auditorium dell’ateneo e poi hanno partecipato a giochi, suddivisi in squadre, ognuna con il suo capitano.

Tra le varie attività, la realizzazione di un angelo con cartoncini colorati e l’animazione di un presepe vivente.

A fine giornata, il momento più atteso: lo scambio dei regali, portati ai bambini da Babbo Natale, accompagnato dagli amici motociclisti del V-Roc.

A Palermo, tra gli “Angeli” ci sono stati anche giovanissimi studenti di liceo. Hanno regalato una giornata di festa a 140 bambini ospiti di strutture socio assistenziali figli di famiglie che si trovano in situazioni di particolare bisogno, nei locali dell’oratorio Don Orione.

Tema della giornata: “Il giro del mondo” attraverso giochi, laboratori, canti e danze. Nel cortile dell’oratorio sono stati rappresentati tutti i Paesi della Terra e a ciascuno è stata dedicata una postazione di gioco.

A Firenze i ragazzi di Angeli per un giorno hanno accompagnato 40 bambini di alcune case famiglia a vedere un cartone animato al cinema. Poi dopo, il pranzo scambio dei doni, giochi e merenda tutti insieme.

A Milano la giornata di solidarietà si è svolta presso la scuola salesiana Maria Ausiliatrice. Hanno partecipato 75 bambini provenienti da 5 case famiglia, per un totale di 200 persone fra angeli ed educatori. Tanti giochi e attività, tra cui uno spettacolo di bolle di sapone, la distribuzione dei regali consegnati ai bambini da un “Angelo” vestito da Babbo Natale.

A Catania 55 ragazzi del liceo San Giuseppe sono stati nel quartiere San Giorgio. Hanno giocato a calcio, fatto una tombolata ed altri giochi con i bambini. Venerdì 21 e sabato 22 dicembre altri due licei organizzeranno due giornate di solidarietà, alle quali parteciperanno 150 “Angeli”.

Gli “Angeli per un giorno” sono giovani volontari, formati e accompagnati dai sacerdoti Legionari di Cristo e dalle consacrate del Regnum Christi.

Molti di questi volontari non si limitano ad essere “Angeli per un giorno”, ma portano avanti il loro impegno in modo continuativo. Chi lo desidera, infatti, può prolungare la propria collaborazione con le case famiglia, scegliendo liberamente quanto tempo dedicare ai bambini.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito www.angeliperungiorno.net

Carlo Climati

Rispondi