Pontificia Università Gregoriana: Laboratorio di ecdotica digitale

Il 18 ottobre 2018 è iniziato il primo Laboratorio di Ecdotica digitale (WO1052) attivato presso la Facoltà di Storia e Beni culturali della Pontificia Università Gregoriana. Lo scopo del laboratorio è quello di acquisire le competenze necessarie per realizzare un’edizione critica digitale sulla base di alcuni degli standard più utilizzati. Nel corso delle prime due lezioni sono stati introdotti alcuni concetti relativi alla teoria del documento e al suo rapporto con la operazione storiografica e le nozioni di base relative ai linguaggi di marcatura, con particolare riferimento al modello XML-TEI. L’8 novembre sono inoltre iniziate le esercitazioni pratiche usando la piattaforma GATE: Gregorian Archives Texts Editing, sviluppata dall’Archivio Storico della PUG. Come oggetto di esercitazione di edizione critica e analisi di testi sarà presa in esame la corrispondenza di Roberto Bellarmino, di cui l’Archivio sta curando l’edizione digitale all’interno del più vasto progetto dei Monumenta Bellarmini.

Rispondi