• Maggio 2019

26-28 giugno, “Islam & appartenenze”

Il concetto di appartenenza, grazie al doppio vantaggio di essere meno rigido della categoria di identità e più articolato del fenomeno di ricomposizioni caratteristico della modernità, si apre a molti dei nostri campi di riflessione, in particolare quelli sociologico, politico e teologico. Le trasformazioni contemporanee non potrebbero essere comprese senza tenere conto delle modalità di articolazione, transizione, rottura e antagonismi che si snodano tra tradizione e modernità. In questa prospettiva, come si articolano il singolare e il plurale nell’appartenenza? Come comprendere la molteplicità propria del pluralismo moderno e la pluralità di appartenenze e di opinioni in seno all’islam? Al contrario dei discorsi generalizzanti che pongono l’islam come un referente unico, le tradizioni di appartenenza all’islam sono ricche e diversificate. Vale a dire che la pluralità non è appannaggio della modernità, per quanto sia possibile che obbedisca ad altre logiche.

Leggi tutto

Rispondi