• Maggio 2019

Roma: Centro Missionario con i giovani frati

Il Centro Missionario, nei mesi di Aprile e Maggio, nell’ambito dell’animazione missionaria, ha incontrato più di 100 giovani delle Case di formazione dell’area FIMP.

Gli incontri sono stati in successione: il 17 Aprile al Collegio internazionale “Seraphicum” a Roma; il 24 Aprile al Noviziato del Sacro Convento e al Post-noviziato del Franciscanum di Assisi; il 30 Aprile al Postulato di Osimo e il 3 Maggio con i frati studenti, al convento de “La Vigna” a Roma. Prossimamente ci sarà l’incontro con le case di formazione di Romania, il postulato di Brescia e il post-noviziato di Padova (Ottobre-Novembre).
E’ stato per i giovani un bagno di missionarietà… e per noi del Centro, un’occasione per parlare di animazione missionaria, per far conoscere da vicino la vita e le attività del Centro FIMP, per informare sul lavoro che si porta avanti nel dialogo con i missionari sparsi nelle nostre giurisdizioni, in 40 paesi del mondo. Inoltre è stata proposta la testimonianza dell’animazione missionaria del Centro, sulle banchine del Tevere con la “evangelizzazione di strada”, e l’esperienza di alcuni giovani laici della Provincia italiana Sant’Antonio, i quali hanno vissuto un mese di animazione missionaria nella terra dei Martiri del Perù.
E’ stato riscontrato tanto interesse nei giovani, spesso lontani dalle nostre realtà missionarie, dimostrando la voglia di approfondire e di entrare anche loro in una dimensione missionaria convinta e condivisa, con i nostri confratelli sparsi nel mondo.
Abbiamo visto i volti di giovani desiderosi e appassionati di spirito missionario, così come vuole Papa FRANCESCO. In qualche seminario è stato proposto di costituire un piccolo gruppo di studenti (circolo missionario), con l’intento di tenere viva l’animazione e il desiderio di “partire” una volta terminati gli studi. I formandi hanno ascoltato con interesse il Direttore del Centro Fra Paolo FIASCONARO, che si relaziona periodicamente con gli 11 Animatori missionari delle Province e Custodie dell’area FIMP.
Ogni incontro si è concluso con la proiezione del docu-film, realizzato dal Centro Missionario, sulla vita del confratello Fra Antonio SINIBALDI; una proposta concreta di missionarietà e di testimonianza fino al dono della vita, quando nel 1987 durante un naufragio, salvò 17 giovani della parrocchia di San Luis in Brasile e alla fine, stremato dalla fatica, è morto sulla spiaggia. Del confratello missionario è in corso in Brasile, il processo di Beatificazione.

Fra Paolo FIASCONARO, Direttore del Centro Missionario

Fonte: ofmconf.net

Rispondi