• Maggio 2019

Polonia: Carmelitane scalze, a Wityny nuovo monastero di clausura con dieci suore

Nasce a Wityny, nei pressi della città di Elk, nel nord-est della Polonia, un nuovo convento delle Carmelitane scalze dedicato a Maria madre della speranza e a santa Teresa di Gesù Bambino. Sabato 28 aprile mons. Jerzy Mazur ha presieduto una celebrazione a Wityny. Le suore, che sono oggi una decina, sono arrivate sul territorio della diocesi nel 2004 e tre anni dopo iniziarono la costruzione del convento, edificato con un rilevante sostegno da parte della locale comunità di fedeli. “Auspichiamo che così come il convento è stato costruito con l’aiuto della Madonna del buon consiglio, adesso possa essere uno spazio dove tutti troveranno consiglio nelle difficoltà della vita”, ha detto durante la cerimonia padre Wojciech Ciak, delegato del superiore provinciale per le Carmelitane scalze. Il sito web del nuovo convento www.karmel.elk.pl oltre alle informazioni relative alla congregazione e alla vita claustrale prevede uno spazio per le richieste di preghiera dei visitatori. In Polonia ci sono altre 88 strutture claustrali che ospitano 1.500 suore appartenenti a 16 famiglie religiose, su un totale di circa 40mila persone consacrate facenti parte di 180 congregazioni e ordini religiosi, maschili e femminili.

Fonte: agensir.it

Rispondi