Famiglie Carismatiche – Un cammino verso la comunione, pianificazione 2017-2020

“La comunione e l’incontro fra differenti carismi e vocazioni è un cammino di speranza. Nessuno costruisce il futuro isolandosi, né solo con le proprie forze, ma riconoscendosi nella verità di una comunione che sempre si apre all’incontro, al dialogo, all’ascolto, all’aiuto reciproco e ci preserva dalla malattia dell’autoreferenzialità”. Papa Francesco Carissime Sorelle e Fratelli,
Con gioia e speranza vi presentiamo il cammino che vogliamo percorrere insieme, come Famiglie Carismatiche, in questi tre anni 2017-2020. È un percorso che abbiamo intrapreso dopo il continuo invito di Papa Francesco a vivere la comunione non solo ad intra di ogni Famiglia Carismatica, ma insieme, come Famiglie Carismatiche, per essere oggi una reale testimonianza profetica.
Siamo coscienti che è un processo lento e faticoso a livello personale e comunitario, ma non impossibile. È un percorso che implica la presa di coscienza del passaggio dalla comunità locale a quella di Ordine o Istituto; dalla coscienza di Ordine, Istituto, Società o Associazione a quella di Famiglia Carismatica, e infine, passaggio finale, dalla Famiglia Carismatica alla comunione con tutti i carismi nella Chiesa. È un processo che ci permetterà di allargare lo sguardo, il cuore e soprattutto di uscire con maggior coraggio dai confini del singolo Istituto, per cominciare a sognare insieme, a livello locale e globale, “spazi e luoghi nuovi”, dove si viva la logica evangelica del dono, della fraternità, dell’accoglienza della diversità, del rispetto e dell’amore reciproco. La Famiglia Carismatica è il luogo dove possiamo elaborare e portare avanti progetti comuni di formazione, di evangelizzazione, di interventi sociali affinché la carità e la creatività carismatica muovano tutti noi verso le sfide che bussano ogni giorno alla nostra porta. Come dice Papa Francesco: se non siamo uniti non potremmo costruire il futuro ed essere il lievito per una società ispirata al Vangelo.

Leggi tutto

Rispondi