• «L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8, 19)

Le religiose a confronto sulla percezione della Vita consacrata femminile

Nell’incontro organizzato dall’Usmi diocesana, Claudia Ciotti, psicologa e responsabile del Centro vocazionale diocesano, esporrà la ricerca da lei condotta.

Sabato 20 gennaio, dalle 9.30 alle 11.30, tutte le consacrate presenti in Diocesi sono invitate all’incontro che l’Usmi diocesana organizza presso la propria sede (via Lanzone 53, Milano).

Dopo l’accoglienza e il momento di preghiera, la mattinata sarà introdotta da monsignor Carlo Faccendini, Vicario episcopale per la Città di Milano. A seguire, la dottoressa Claudia Ciotti, psicologa e responsabile del Centro vocazionale diocesano, esporrà la ricerca da lei condotta sulla percezione attuale della Vita consacrata femminile. Sul tema «Come mi vedi? Ricerca sulla percezione della Vita consacrata femminile» interverranno anche alcune religiose che collaborano all’animazione vocazionale in Diocesi. Al termine dibattito e conclusioni.

«Ho creduto opportuno aprire questo incontro annuale programmato per le Consacrate della Zona pastorale I, città di Milano, a tutte le Consacrate dell’Arcidiocesi per l’argomento di forte interesse che suscita in noi, che andiamo continuamente interrogandoci sulle motivazioni della scarsa disponibilità di risposta delle nostre giovani a decidersi per il Signore», spiega la responsabile diocesana suor Germana Conteri.

Fonte: chiesadimilano.it

Rispondi