• «L’ardente aspettativa della creazione è protesa verso la rivelazione dei figli di Dio» (Rm 8, 19)

Il pane di vita disceso dal cielo

Dio è venuto per redimerci, per unirci a lui, per unirci tra di noi, per rendere uguale alla sua la nostra volontà. Egli conosce la nostra natura, ne tiene conto, e ci ha dato quindi quanto ci può aiutare a raggiungere la meta. Il divin Bambino si è fatto maestro e ci ha detto ciò che dobbiamo fare per compenetrare di vita divina un’intera vita umana, non basta inginocchiarsi una volta l’anno davanti al presepe e lasciarsi commuovere dal fascino della notte santa.

Leggi tutto

Fonte: Testimoni 12/07

Rispondi